Istituto G.DALMASSO con Cooperativa Cittattiva Inaugura

“Una serra a portata di mano”

“PROGETTO AFFETTO SERRA”

L’ Istituto G. Dalmasso, nasce nel 1973, è un istituto di Istruzione Superiore Statale in cui sono presenti un indirizzo tecnico agrario ed uno professionale. Da moltissimi anni sviluppa percorsi didattici volti a sensibilizzare i ragazzi alla sostenibilità ambientale e sociale in relazione alle produzioni agricole ed agro alimentari. A ciò sono collegati i numerosi interventi didattici nel campo dell'agricoltura sostenibile, della responsabilità sociale dell'impresa agricola, della riduzione dello spreco del cibo e dell'educazione alimentare. L'Istituto inoltre favorisce l’inserimento di ragazzi diversabili ed attua progetti di inclusione anche per l’inserimento lavorativo.

La Cooperativa Cittattiva, nata nel 1987, è una cooperativa sociale di tipo A, Onlus. In tutte le sue attività promuove il lavoro in rete tra famiglie, scuole, istituzioni, mondo del lavoro e persegue l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale. In questi anni di attività ha curato progetti di promozione della cultura della diversità e di integrazione sociale. Nel 2000 diventa agenzia accreditata per interventi educativi con minori affetti da disabilità sensoriali. Dal 2015 collabora con l’Istituto G. Dalmasso nella gestione di servizi educativi per ragazzi con Bisogni Educativi Speciali.

Il PROGETTO

Il progetto “Affetto Serra” ha come obiettivo conciliare le esigenze di apprendimento degli studenti dell’Istituto Dalmasso con modalità educative volte all’inclusione scolastica. Una serra ed un orto adiacente di piccole dimensioni dove potersi sperimentare capaci, apprendere “facendo” guidati da insegnanti ed educatori in piccolo gruppo. Un luogo in cui la terra, le piantine, il loro crescere e produrre fornisce lo spunto anche per stare insieme, conoscersi e conoscere la natura, raccontarsi e raccontare. Nel corrente anno scolastico si è voluto fare un passo avanti, è stato spiegato agli studenti che l’inclusione può avvenire solo in una sinergia di impegni: impegno di sensibilità umana e culturale, impegno di responsabilità civile e personale e anche impegno nel pensare ad adeguate trasformazioni dell’ambiente fisico finalizzate a renderlo maggiormente fruibile ed accessibile. Nasce così l’idea di dotare la serra di un’etichettatura in Braille delle colture presenti, al fine di renderla accessibile in completa autonomia anche agli studenti non vedenti.

INAUGURAZIONE

La “serra a portata di mano” verrà inaugurata il 16 maggio 2019 ore 10,15 a Pianezza. Il progetto è stato realizzato grazie: Dirigente Scolastica, Professoressa Roberta Bruatto Professor Guido Pomato referente Progetti dell' Istituto Professor Massimiliano Finelli responsabile progetto “affetto serra” per l’istituto Coordinatrice Servizio Educativo Dott.ssa Rinaldi Claudia per Cooperativa Cittattiva Assistente Educativo Guido Negri referente progetto “affetto serra” per Cooperativa Cittattiva Studenti, insegnanti e assistenti educativi coinvolti nel progetto.